LA STORIA DI MARIA NOEMI

Notizie aggiornate su Maria Noemi.

3 novembre 2009 - Manifestazione per Maria Noemi al Campidoglio(Aprile 2006) - Maria Noemi Mariani, figlia di Giovanna ed Emmanuel, è una bambina nata il 7 agosto 2005 a Roma, all'Ospedale Sant'Eugenio.

Nell'Ospedale di cui sopra, Repubblica Italiana, i medici non hanno fatto in tempo il parto cesareo per far nascere Maria Noemi la quale, perfettamente sana, ha subito un'asfissia con conseguente emorragia cerebrale, finendo per 5 volte in rianimazione.

Emmanuel, il papa' di Maria Noemi, cresciuto nello storico rione di Testaccio, grande tifoso romanista con alle spalle molti anni di curva, è un ex autista A.T.A.C. in aspettativa, vive in una casa popolare con la moglie e la suocera portatrice di handicap e percepisce 880 euro al mese. Giovanna, la mamma di Maria Noemi, è disoccupata ma poco conta, in quanto non avrebbe la possibilità di lavorare. Già, perchè per 20 ore su 24 entrambi vivono alla Casa del Clero all'interno dell'Ospedale Bambin Gesù di Palidoro, con una retta giornaliera di 30 euro, vitto escluso, per il quale quotidianamente si spendono altri 22 euro. Benzina a parte, naturalmente.

Maria Noemi ha convulsioni continue ed è sotto costante terapia farmacologica. E' costretta a mangiare artificialmente ed è richiesta la continua assistenza dei genitori. E' frequentemente sottoposta ad aspirazione tramite tracheotomia, perchè purtoppo non deglutisce. E' collegata al monitoraggio per l'ossigeno e per i battiti cardiaci. Molti medicinali essenziali non sono coperti dal Servizio Sanitario Nazionale e sono necessarie continue visite specialistiche.

Emmanuel spende circa 2-3000 euro al mese e non sa più dove sbattere la testa. Ora deve comprare una carrozzina che costa 4500 euro. E' un ragazzo molto orgoglioso. Un ultras. Mai avrebbe pensato di dover chiedere qualcosa a qualcuno.

Ma la vita a volte è crudele, come quel chirurgo - noto a tutti i medici di Roma ed incredibilmente non licenziabile - che, uscendo dalla sala operatoria, gli ha detto: "Tua figlia s'è magnata la mmerda". L'intera èquipe medica è stata denunziata e subirà un processo, con i tempi che sappiamo prima di avere il risarcimento dei danni.

Emmanuel non sa più cosa fare.

3 novembre 2009 - Manifestazione per Maria Noemi al Campidoglio

E' stato ricevuto da Veltroni, ha bussato a tutte le porte ma la situazione continua ad essere questa. Chi può, si tolga quei 10-20 euro a testa per dare una mano a questo ragazzo. Spendiamo 100 euro per andare in trasferta, a volte è giusto pensarci. Le spese della famiglia sono costanti ed è necessario dar loro una mano sino a che non avranno una boccata di ossigeno.

(Novembre 2009) - A più di quattro anni dalla sua nascita, Maria Noemi assieme ad i suoi genitori combattono quotidianamente, ora dopo ora, con burocrazia e disorganizzazioni. Ad oggi non esiste ancora un protocollo specifico per gestire la situazione e le pratiche per le cure di Maria Noemi sono diventate, per assurdo, ancora più complesse di qualche tempo fa. Tuttavia nessuno si abbatte, l'amore nei confronti della piccola da parte dei genitori e delle tante persone comuni che in questi anni si sono strette intorno a loro è sempre più grande.

Notizie aggiornate su Maria Noemi.

La vicenda della piccola Maria Noemi è stata sollevata e seguita dall'amico Lorenzo sul sito www.asromaultras.org dall'aprile del 2006. Un grazie di cuore a lui per l'importante aiuto.

Facebook per Maria Noemi